Lessico e Nuvole
Chi siamo

Chi siamo

I soci fondatori dell’associazione sono dei sognatori e dei professionisti che si dividono tra il lavoro e la passione. Non amano prendersi troppo sul serio e accompagnano con leggerezza ogni loro attività, un aspetto che gli permette di lavorare con serenità.

Gabriele Giuliani è un autore, un editor, un forte lettore, un formatore e un sognatore innamorato delle belle storie.

È nato a Roma ma vive in Umbria fin da ragazzo. Ha 47 anni ma pensa sempre di averne una decina di meno, fattore che crea spesso effetti tragicomici. Tecnicamente, dopo una laurea in Scienze della Formazione, è diventato un formatore, ma ha da tempo abbandonato la formazione per dedicarsi alla scrittura. Oggi è uno scrittore, un forte lettore, un editor, un pignolo, un tormentatore compulsivo di personaggi, tiene un blog e scrive recensioni. La scrittura, e tutto ciò che le ruota attorno, entrano a far parte di diritto della sua vita. Viaggia per i libri, molti dei suoi amici sono scrittori, editori, librai, editor, recensori, ma non necessariamente in quest’ordine. Dopo tre libri decide di passare a curare anche i testi degli altri, perché, si sa, si cercano sempre strade nuove alimentate dalla passione. Così tra lo studio e la frequenza di corsi si cimenta anche nell’editing.

Non prende mai nulla troppo sul serio e ama i classici italiani.

Ha pubblicato quattro libri, partecipato a due antologie – un’altra è di prossima uscita – un suo racconto ha partecipato e vinto alla trasmissione di Rai radio 1 Plot machine e nonostante tutto ciò gli hanno proposto un contratto, che lui ha firmato, per il prossimo romanzo in uscita nel 2023.

Se vuoi saperne di più visita il suo sito qui.

La sua formazione comprende una laurea in scienze umanistiche, la lettura di molti manuali e svariati corsi tra i quali: Seminario sulla Storia del Romanzo (SIR2021) – Corso “I mestieri dell’editoria” de La Scuola di Editoria – “Settimana della bottega di narrazione” di La bottega di narrazione – Corso di scrittura creativa dell’Università di Leiden – Corso “I mestieri della scrittura” X edizione di La bottega di narrazione. Il tutto unito alla pratica di numerosi testi analizzati, valutati, editati.

Ida Cupido è un’editor, una correttrice di bozze, un’autrice e lettrice.

Nata nel ‘75, ha trascorso l’infanzia nascosta con Pinocchio nella pancia del pescecane, tra gli arbusti del giardino segreto, arrampicata sugli alberi dell’isola che non c’è. Ha passeggiato sui mattoncini dorati sottobraccio alla piccola Doroty e volato tra i cieli di Fantasia a cavallo del Drago della Fortuna Fùcur, stringendosi forte forte ad Atreiu.

Viaggiando in treno con Anna Karenina ha preso il diploma di maturità classica e sfidando la fortuna col Giocatore si è laureata in giurisprudenza.

Mangiando pietre con Amaranta nella casa di Macondo ha iniziato i primi corsi di scrittura creativa tra cui uno decisivo alla scuola Parola di Firenze e il corso fondamentale di narrazione tenuto da Giulio Mozzi.

Ha cucinato con dona For, s’è estasiata a solcare gli oceani sentendo suonare Novecento, ha guardato Teresa Batista buttare la morte a mare mentre iniziava la sua nuova vita e nel frattempo cominciava a interessarsi di Editing frequentando un corso organizzato dagli editori umbri in occasione di Umbria Libri.

Seduta su una panchina accanto a Pietro Paladini ha respirato il suo caos calmo, nel salottino di una portinaia parigina ha curiosato tra le vite degli altri e frequentava un corso di redazione editoriale presso la scuola di editoria e scrittura Baskerville, facendogli seguire un corso di editing della struttura letteraria tenuto da alcuni tra i migliori Editor italiani.

Continuando a leggere e leggere storie antiche e presenti è ansiosa adesso di scovarne qualcuna nuova, aiutare a costruirla e renderla immortale… almeno per qualcuno.

Morning Star (pseudonimo e nome d’arte) è un’autrice, una fotografa e una grafica.

Nasce con una visione diversa delle cose e del mondo. Il suo sguardo si sofferma su particolari che la maggior parte delle persona ignora. È attratta dai colori e si cimenta da subito nella fotografia per fissare quei particolari e lavorarci sopra. Diventa una fotografa ma sperimenta la grafica adeguando la sua visione alla realtà e integrandola in un fotogramma digitalizzato.

Intanto si laurea in giurisprudenza, un titolo che le regala coerenza e attaccamento alla realtà che assimila nelle grafiche che inizia a creare. La lettura l’accompagna e con essa la fantasia si sviluppa ancora di più finendo per arricchire la sua creazione.

Finisce così per scrivere libri, collaborare con blog in veste di grafica e di articolista, crea copertine di libri, valuta testi.